read

Oggi un semplice tutorial su come creare una “guida robot” con Telegram che ti dica quali sono i Musei più vicini a te utilizzando la base di dati di Openstreetmap. Si tratta di un tutorial per spiegare come si può partendo dalla posizione inviata ad un robot Telegram associare dati geografici (nel caso di OSM dati aperti) e riusarli per creare un semplice servizio.

Ho creato un robot che si chiama MuseiBot potete aprire una chat con lui con il link http://telegram.me/MuseiBot o cercando l’utente @MuseiBot dentro Telegram stesso

Il robot si usa semplicemente inviando la propria posizione tramite la “molletta” in basso a sinistra nella chat.

Immagine1

Nel momento in cui riceve la vostra posizione il robot interroga il database di Openstreetmap, andando a cercare i luoghi identificati con il TAG tourism=museum e vi restituisce la loro posizione geografica e il loro nome.

Tutto tramite opendata di Openstreetmap per cui aggiungendo dati taggati come musei alla mappa di Openstreetmap permettete ai luoghi di essere visti.

L’applicazione ricorda molto il principio dei social come Foursquare, ma la base dei dati in questo caso è completamente aperta e più viene aumentata dai mappatori Openstreetmap più il servizio diventa efficiente.

C’è un limite massimo di musei che al momento vengono restituiti (5 nel raggio di 5km), ma teoricamente potrebbe essere rimosso oppure impostato ad un valore molto alto.

Attualmente la applicazione visualizza i NODI di Openstreetmap (quindi i punti di interesse), ma non è complesso aggiungere edifici e/o strade.

Non fate caso se vedete la mappa di Google dentro il robot (sono le mappe che nativamente usa Telegram sul vostro smartphone) i dati sono effettivamente prelevati da Openstreetmap come riportato nei crediti.

Per gli smanettoni che volessero creare un’applicazione analoga

– Come creare un robot è già descritto in questo post

– Per usare il robot potete farlo in modo manuale col comando php start.php getupdates o in webhook usando il comando php start.php sethook avendo impostato il link al file start.php sul vostro server (occorre connessione SSL).

Il tutto funziona ed è riusabile perchè configurabile in un file in un file settings.php dove imposterete per Openstreetmap

  • un numero massimo di luoghi da restituire;
  • un raggio massimo in metri in cui volete cercare;
  • il tag del tipo di luogo che state cercando;

– Sorgenti rilasciati in formato opensource su Github (naturalmente)

Non scordatevi di citare la fonte dei dati ovvero Openstreetmap.

In bocca al lupo!

Blog Logo

Matteo Tempestini


Published

Image

IlTempe

io, me e tutto quello che vi posso dire

Back to Overview