Article Image
Article Image
read

Da un po’ di mesi per approfondire sto osservando cosa si è combinato in casa Google in questi ultimi anni. Voglio capire un po’ di più di quello che “grande G” ha fatto e fa specie a favore di utenti sviluppatori (come me). E’ sempre stata una caratteristica di Google infatti quella di rendere “usabile” la propria tecnologia per utenti che vogliano essere anche sviluppatori software. In questo senso Google è un’azienda aperta come modello di buisness.

Iniziamo con un tutorial semplice per tutti basato sull’uso della chiavetta Google Chromecast. Questa chiavetta è ormai famosa perchè tramite la connessione HDMI con un televisore, lo rende “smart” e ne consente l’utilizzo tramite lo smartphone e la connessione con alcune APP. Ad esempio Youtube vi consente di trasferire i contenuti video in streaming dallo smartphone alla vostra TV direttamente tramite la chiavetta Chromecast. Uno degli indubbi vantaggi di usare Chromecast è che la vostra TV viene direttamente connessa alla WiFi di casa (non vi serve alcun dispositivo che faccia da modem per intendersi).

Tra le tante possibilità che avete a disposizione con questo semplice dispositivo c’è quella di poter accendere in modo “semiautomatico” la televisione senza l’uso del telecomando. Il che pare una cosa “banale” ma apre a tutta una serie di applicazioni che mi frullano per la testa e che spero avrò modo di raccontarvi in questo blog.

Per configurare per la prima volta una Chromecast fate riferimento alle istruzioni. Assicuratevi con una qualunque app compatibile con Chromecast che sia raggiungibile tramite uno smartphone connesso alla rete wifi di casa (vi basterà inviare un video da Youtube alla Chromecast).

Come si procede quindi?

  1. Assicuratevi che la funzione HDMI-CEC del vostro TV sia abilitata. La funzione si abilita dal menù delle impostazioni CEC (Consumer Electronics Control) e consente di attivare il comando di accensione della televisione sulla porta HDMI (il che significa che il vostro televisore quando è spento non è veramente spento ma ascolta sulla porta HDMI se riceve il comando di accensione).
  2. Verificate che il vostro Chromecast sia alimentato. Chromecast può essere alimentato con una porta USB della TV oppure con l’apposito trasformatore direttamente ad una presa di corrente. Occorre perchè sia possibile accendere la TV con Chromecast che sia alimentato con la presa di corrente (infatti se lo alimentate con la presa USB della TV, sino a che non accendete la TV la chromecast resta spenta).
  3. Spegnete la TV e provate ad inviare un contenuto (ad esempio un video Youtube) da smartphone alla Chromecast. La TV dovrebbe accendersi e visualizzare i contenuti richiesti.
Blog Logo

Matteo Tempestini


Published

Image

IlTempe

io, me e tutto quello che vi posso dire

Back to Overview